Biografia

Dora del Hoyo Alonso era nata l’11 gennaio 1914 a Boca de Huérgano, provincia di León, in Spagna. I suoi genitori, cristiani esemplari, l’educarono fin da piccola come una buona figlia di Dio.

Dora del Hoyo
Opus Dei - Biografia

Nel 1940 si trasferì a Madrid per lavorare come collaboratrice domestica, raggiungendo una grande competenza professionale.

A Bilbao, il 14 marzo 1946, chiese l’ammissione all’Opus Dei.

Sin dal primo momento Dora ha saputo corrispondere fedelmente alla chiamata divina. Visse intensamente la devozione eucaristica – la Santa Messa era il centro e la radice della sua vita interiore –, un tenero amore verso la Vergine Santissima e il ricorso fiducioso al proprio Angelo Custode. Il 27 dicembre 1946, per invito di san Josemaría, si trasferì a Roma, dove visse sino alla fine della sua vita.

Ha saputo scoprire il significato santificatore e apostolico che si nasconde dietro ogni azione apparentemente banale, coniugando lo spirito di servizio e la competenza professionale. Da Roma ha collaborato alla formazione di donne del mondo intero e ha contribuito all’attività apostolica dell’Opus Dei in tutti gli ambienti della società.

È deceduta il 10 gennaio 2004. I suoi resti mortali riposano nella Cripta della Chiesa Prelatizia di Santa Maria della Pace, in viale Bruno Buozzi 75, a Roma.

*****

Come posso aiutare?

Sono gradite le donazioni di coloro che desiderano collaborare alla spese dell'Ufficio per le Cause dei Santi della Prelatura dell'Opus Dei. Possono essere inviate a:

Prelatura dell’Opus Dei in Svizzera - Ufficio per le Cause dei Santi

Restelbergstrasse 10, 8044 Zürich

IBAN CH50 0900 0000 8510 0342 9

BIC POFICHBEXXX

PostFinance AG, Mingerstrasse 20, 3030 Bern