Dal portafogli al PC

"Trovò una richiesta di amicizia da uno sconosciuto"

Testimonianze
Opus Dei - Dal portafogli al PC

Ma c'è anche chi invia una testimonianza per molto meno. P., che vive nel Salvador, ha un figlio che studia negli USA. Un giorno il ragazzo perde il portafogli con i soldi: "Cominciai a recitare a memoria la preghiera a san Josemaría, chiedendogli che trovasse il portafogli almeno coi documenti. Io non potevo fare altro, perché non vivo negli Stati Uniti". Bloccate le carte di credito, il ragazzo si svaga su Facebook: "Trovò una richiesta di amicizia da uno sconosciuto, che però studiava nella stessa Università. Una volta accettata l'amicizia, il ragazzo gli disse che aveva trovato il suo portafogli e lo lasciava nello studio perché lo recuperasse. La sua sorpresa maggiore fu che il portafogli era intatto, con documenti, carte e contanti. Un grande favore di san Josemaría".