Tomás e Paquita continuano a occuparsi delle scuole

Nel mese di dicembre ho cominciato a rivolgermi a Tomás Alvira e Paquita Domínguez per ottenere dalla loro intercessione il contratto di associazione con lo Stato per la scuola in cui lavoro.

Favori

Nel mese di dicembre ho cominciato a rivolgermi a Tomás Alvira e Paquita Domínguez per ottenere dalla loro intercessione il contratto di associazione con lo Stato per la scuola in cui lavoro. Il vantaggio di questo contratto consiste nell’ottenere sovvenzioni e avere accesso alle attrezzature delle scuole pubbliche. Ho recitato con molta fede la preghiera durante i mesi della preparazione del dossier, della presentazione all’amministrazione competente e dello studio da parte loro. Il nostro gruppo era piuttosto pessimista circa l’esito della pratica perché “la mancanza di un budget”, motivo dei tre precedenti rigetti, era ancora una volta presente. Però io insistevo con i miei “nuovi amici”.

Alla fine di marzo abbiamo ricevuto una risposta identica a quella degli anni precedenti: il contratto non si può fare perché manca il budget. Ma io dentro di me ho detto: “Non hanno detto l’ultima parola”. A giugno è arrivata una lettera dell’ispettore nella quale si comunicava l’ottenimento del contratto per l’inizio dell’anno scolastico successivo. In quel momento ogni membro del Consiglio di Direzione avrà detto: “È chiaro, sono stati i coniugi Alvira; è un miracolo ricevere una lettera del genere fuori tempo, che tra l’altro disdice una lettera precedente”. Poi abbiamo saputo che Tomás Alvira si era occupato molto delle scuole in Spagna. A partire da quel momento, ogni volta che abbiamo un problema ci rivolgiamo a loro.

F.C.