San Josemaría Testi del giorno

L’Avvento

San Josemaría diceva che ogni Natale “ deve essere per noi un nuovo e peculiare incontro con Dio, in modo tale che la sua luce e la sua grazia entrino fino in fondo nella nostra anima”. All’inizio di questo Avvento, tempo di preparazione al Natale, riportiamo alcuni testi del Fondatore dell’Opus Dei.

È arrivato l'Avvento. Che tempo opportuno per ringiovanire il desiderio, la nostalgia, l'anelito sincero per la venuta di Cristo!, per la sua venuta quotidiana nella tua anima con l'Eucaristia! - «Ecce veniet!» - ecco sta per arrivare!, ci incoraggia la Chiesa.

Forgia, 548

"Aprite gli occhi" - abbiamo letto nel Vangelo - "elevate il capo, perché la vostra redenzione e vicina". Il tempo di Avvento è tempo di speranza. Tutto il panorama della vocazione cristiana, quell'unità di vita che ha come nerbo la presenza di Dio, nostro padre, può e deve divenire una realtà quotidiana.

E' Gesù che passa, 11

Cerca l'unione con Dio e riempiti di speranza - virtù sicura! -, perché Gesù ti illuminerà, anche nella notte più oscura, con le luci della sua misericordia

Forgia, 293

"Iesus Christus, Deus homo:" ecco i "magnalia Dei", le opere meravigliose di Dio, dinanzi alle quali dobbiamo meditare e di cui dobbiamo rendere grazie al Signore, a colui che è venuto a portare la "pace in terra agli uomini di buona volontà" (Lc II, 14), a tutti coloro che vogliono unire la loro volontà alla Volontà santa di Dio: non soltanto ai ricchi, né soltanto ai poveri, ma a tutti gli uomini, a tutti i fratelli. Perché tutti siamo fratelli in Gesù, tutti figli di Dio e fratelli di Cristo; e sua Madre è nostra Madre.

Dobbiamo contemplare Gesù Bambino, nostro Amore, nella culla. Dobbiamo contemplarlo consapevoli di essere di fronte a un mistero. È necessario accettare il mistero con un atto di fede; solo allora sarà possibile approfondirne il contenuto, guidati sempre dalla fede. Abbiamo bisogno, pertanto, delle disposizioni di umiltà proprie dell'anima cristiana. Non vogliate ridurre la grandezza di Dio ai nostri poveri concetti, alle nostre umane spiegazioni; cercate piuttosto di capire che, nella sua oscurità, questo mistero è luce che guida la vita degli uomini.

E' Gesù che passa, 13