Tag: Il Natale

Ci sono 12 risultati per "Il Natale"
Arriva il Natale

Arriva il Natale

Offriamo alcuni video e alcuni testi, di san Josemaría Escrivá, di papa Francesco, del prelato e di mons. Javier Echevarría sul Natale.

Dall'Opus Dei

Lettera del prelato (dicembre 2009)

Il mese di dicembre offre molte occasioni per prepararsi alla nascita di Gesù: gli addobbi per le strade, la liturgia, le gioie e le sofferenze del giorno dopo giorno, i nostri successi e persino i nostri errori. Questo sottolinea il prelato nella sua lettera di dicembre.

“Un anno che passa”

Quando ricordi la tua vita passata, passata senza biasimo e senza lode, considera quanto tempo hai perso e come puoi recuperarlo: con la penitenza e con maggiore donazione. (Solco, 996)

"Umiltà di Gesù: a Betlemme, a Nazaret, sul Calvario...”

Umiltà di Gesù: a Betlemme, a Nazaret, sul Calvario... —Ma la sua umiliazione e il suo annichilimento sono maggiori nell'Ostia Santissima: più che nella stalla, che a Nazaret, che sulla Croce. Perciò, quanto sono obbligato ad amare la Messa! (La “nostra” Messa, Gesù...). (Cammino, 553)

“Davanti a Dio, tu sei un bambino”

Davanti a Dio, che è Eterno, tu sei un bambino più piccolo di quanto lo sia davanti a te un piccino di due anni. E, oltre a essere bambino, sei figlio di Dio. —Non dimenticarlo. (Cammino, 860)

“Servire il Signore nel mondo”

Bada bene: nel mondo ci sono molti uomini e molte donne, e il Maestro non tralascia di chiamarne neppure uno. Li chiama a una vita cristiana, a una vita di santità, a una vita di elezione, a una vita eterna. (Forgia, 13)

“Gesù sta ancora cercando alloggio nel tuo cuore”

Gesù nacque a Betlemme in una grotta, dice la Scrittura, “perché non c'era posto per loro nell'albergo”. — Non mi discosto dalla verità teologica, se ti dico che Gesù sta ancora cercando alloggio nel tuo cuore. (Forgia, 274)

“Egli è nato”

Natale. — Cantano: “Venite, venite...”. — Andiamo, Egli è nato. E, dopo aver contemplato come Maria e Giuseppe si prendono cura del Bambino, mi azzardo a suggerirti: guardalo di nuovo, guardalo senza sosta. (Forgia, 549)

“Dio si umilia”

E a Betlemme nasce il nostro Dio: Gesù Cristo! - Non c'è posto nella locanda: nasce in una stalla. E sua Madre lo avvolge in fasce e lo adagia nella mangiatoia (Lc 2, 7). Freddo. Povertà. Io mi metto al servizio di Giuseppe. Com'è buono Giuseppe! Mi tratta come un figlio. E mi perdona se prendo in braccio il Bambino e rimango per ore a dirgli cose dolci e ardenti! E lo bacio - bacialo anche tu - e lo cullo, e canto per lui, e lo chiamo Re, Amore, mio Dio, mio Unico, mio Tutto! Com'è bello il Bambino e ...

“Dov'è il re dei giudei che è nato?”

L'umiltà è un'altra buona strada per giungere alla pace interiore. —L'ha detto Lui: “Imparate da me che sono mite e umile di cuore... e troverete pace nelle vostre anime”. (Cammino, 607)

“Dobbiamo santificare tutte le realtà”

Il tuo compito di apostolo è grande e bello. Ti trovi nel punto di confluenza della grazia con la libertà delle anime; e assisti al momento più solenne della vita di alcuni uomini: il loro incontro con Cristo. (Solco, 219)